Consigli di lettura: “Una domenica” di Fabio Geda

Schermata 2019-10-27 alle 10.10.21

Lettura consigliata da Carla Vittori

Fabio Geda è uno scrittore torinese.
Durante un soggiorno di lavoro a Helsinki ha incontrato una mamma e nonna siciliana arrivata in Finlandia per trascorrere un po’ di tempo con figlia e nipoti.
E la signora racconta la sua storia e quella della sua famiglia a distanza, soprattutto ora che la vecchiaia e la solitudine avanzano.
Di qui, […] l’idea di scrivere un romanzo sul passare del tempo, sui figli che vanno via di casa, sui genitori che invecchiano; una storia ambientata a Torino, sul lungo fiume, una domenica […].
(Per saperne di piu, qui Fabio Geda racconta come è nato il suo romanzo).

Il romanzo racconta una storia che “prima o poi ci attraversa, o ci sfiora, tutti: un uomo che ha trascorso quarant’anni costruendo ponti in giro per il mondo, ed è da poco rimasto vedovo, ha preparato con cura un pranzo di famiglia. È la prima volta. Ma una nipote ha un piccolo incidente e l’appuntamento salta.
Preoccupato, con addosso un po’ di amarezza, l’uomo esce a fare una passeggiata. E conosce Elena e Gaston, madre e figlio, soli come lui. Si siederanno loro alla sua tavola, offrendogli la possibilità di essere padre, nonno, in modo nuovo. Trasformando una normale domenica di novembre nell’occasione per riflettere sulle imperfezioni dell’amore, sui rimpianti, sulla vita che resta”.

Qui alcune pagine del libro.

Fabio Geda, Una domenica, Einaudi 2019, pp. 192, € 16,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *